News

La battaglia continua

La battaglia di Unionbirrai continua.
 
Ci giungono voci, infatti, di continue pressioni nell’iter di conversione del Decreto Sostegni allo scopo di innalzare la soglia per l’ottenimento dello sconto sulle accise a 50000 hl.
Ribadiamo la totale contrarietà a questo tipo di provvedimento ad personam. L’allocazione di risorse per 8 aziende, su circa 1000 in Italia, è un insulto a centinaia di piccoli imprenditori colpiti duramente dalla crisi e totalmente ignorati.
 
Se si vuole fare una riforma delle accise seria, il punto di partenza rimane la proposta storica di Unionbirrai: aliquote progressive all’interno della fascia 0-60000 hl. Le occasioni legislative per mettere mano al sistema di certo non mancano.
 
Quello che si sta tentando di fare in queste ore è un vero e proprio blitz, discriminatorio e assurdo, che non possiamo accettare.
 
 
Cogliamo l’occasione per ringraziare chi, all’interno del Parlamento, si batte per il nostro settore.
30 Aprile 2021Comunicati stampa