L'associazione

PRESENTAZIONE

Il comparto birrario artigianale italiano rappresenta un fenomeno di sicuro interesse nel panorama delle produzioni enogastronomiche per cui il nostro paese è noto in tutto il mondo.

Dagli esordi dei pionieri a metà degli anni ‘90 del secolo scorso a oggi, i cambiamenti in termini di dimensioni aziendali, capacità produttiva dei singoli birrifici (oggi possiamo stimare una produzione annua media per birrificio pari a 622 ettolitri, corrispondente al 3,3% della produzione italiana, contro i 450 ettolitri e 1,1% di 4 anni fa),qualità in costante crescita delle birre artigianali prodotte in Italia e sempre maggiore penetrazione nel mercato sia nazionale che estero, ci raccontano di un mondo estremamente dinamico e innovativo, ma al tempo stesso legato alla tradizione, giusto tributo alla millenaria storia della birra.

Unionbirrai, che segue, tutela e promuove questo mondo fin dai suoi primi passi oggi può, grazie all'esperienza maturata sul campo, osservare e riportare come negli anni si sia riusciti a sviluppare importanti sinergie fra i birrai artigiani, i produttori di impianti e i fornitori di materie prime e servizi, in un meccanismo virtuoso di crescita qualitativa e quantitativa del prodotto, che si traduce in importante volano economico per tutto il settore, compreso quello dei produttori locali di materie prime.

In più, contestualmente, aumentano i partecipanti ai nostri corsi di formazione tecnica e di degustazione, indice evidente di un sempre maggiore interesse per le nostre birre artigianali, con una schiera sempre più folta di consumatori appassionati e consapevoli che ci permettono oggi di conquistare  importanti e crescenti fette di mercato.  

Partecipa alla vita associativa di Unionbirrai!