Storia dell'associazione

COME E' NATA UNIONBIRRAI

Un mercato nuovo, un prodotto, la Birra Artigianale, assolutamente innovativo e sconosciuto nel nostro paese, la necessità e la voglia di confrontarsi, di affrontare i problemi comuni, ma anche di cercare visibilità e fare “gruppo” in un'avventura quasi pionieristica: ecco servite le principali motivazioni che hanno portato un ristrettissimo gruppo di artigiani ad incontrarsi, nel 1996 e a costituire ufficialmente nel 1998 la prima associazione di micro-birrifici in Italia, Unionbirra, nome modificato quasi immediatamente in Unionbirrai.

Sono anni pieni di entusiasmo ma anche di grandi difficoltà, in particolare nel confronto con le istituzioni impreparate ad affrontare metodi di produzione e problematiche specifiche connesse all'attività dei microbirrifici.

Risalgono ai primissimi anni del nuovo millennio le partecipazioni alle più importanti manifestazioni nazionali di promozione del patrimonio gastronomico , in cui si tengono degustazioni di grande successo di pubblico e interesse da parte degli addetti ai lavori dedicate alla birra artigianale.

Nel 2005 viene organizzato per la prima volta "Birra dell'Anno", giunto ormai alla sua 13ma edizione.

Nel 2008 viene consolidata l'azione di tutela dei piccoli produttori , con l'accreditamento ufficiale presso l'Agenzia delle Dogane e i vari enti preposti al controllo della produzione di birra: da allora Unionbirrai partecipa attivamente ai tavoli tecnici necessari all'adeguamento normativo relativo alla produzione birraria nel nostro paese.

Ora Unionbirrai è Associazione di Categoria che guarda al futuro dei Piccoli Produttori Indipendenti di Birra nel nostro paese, con la serietà e determinazione necessaria allo sviluppo del comparto e lo stesso contagioso entusiasmo dei pionieri della Birra Artigianale Italiana.