Corsi homebrewing

Struttura

6 lezioni + GIORNATA PRATICA DI PRODUZIONE

Costi

Il costo del corso di I° livello è pari a:

  • 200,00€ non soci Unionbirrai (comprende 30,00€ di tessera socio annuale NON RIMBORSABILE)
  • 170,00€ soci Unionbirrai in regola con il pagamento della quota associativa annuale

Condizioni

Il corso homebrewing, ideato e strutturato in collaborazione con l’associazione Birra Divin Piacere, è aperto a tutti coloro i quali ne facciano richiesta, senza specifiche esperienze pregresse in ambito di degustazione o produzione di birra.

Materiali didattici

Locandina e materiali didattici vengono forniti da Unionbirrai. La Segreteria didattica si occupa di spedire alla sede del corso la valigetta DegustiBox – Il Taster Kit di Unionbirrai, per ciascun corsista, contenente:

  • 4 bicchieri degustazione Craft Master One Taster a marchio Unionbirrai
  • 1 dispensa didattica
  • 1 quaderno di produzione
  • 1 attestato di partecipazione

Argomenti

Le lezioni trattano, in questo ordine, le seguenti tematiche:

  • Introduzione al processo produttivo. La gestione dell'acqua
  • Malti. Ammostamento e filtraggio
  • Luppoli. Bollitura e whirpool
  • Lieviti. La fermentazione
  • Creazione di una ricetta
  • Dal fermentatore/maturatore al bicchiere. Le insidie della produzione
  • Giornata pratica di produzione con metodo All Grain

Lezioni

Le lezioni hanno durata di 2h/2h30min, comprensive della degustazione di 2 birre. Ogni corsista viene servito con 0,10 cl di birra per tipologia.

La giornata pratica di produzione ha una durata di 8 ore con orario 10.00/18.00. 

Le lezioni nel dettaglio:

  • Introduzione al processo produttivo. La gestione dell’acqua: breve introduzione su cos’è la birra artigianale indipendente. Illustrazione delle varie fasi del processo produttivo, utilizzo delle attrezzature e gestione/correzione dell’acqua. Degustazione di 2 birre con profili salini differenti
  • Malti. Ammostamento e filtraggio: processo di maltazione, dalla corretta macinatura dei malti all’ammostamento, gli enzimi e tutte le variabili in gioco. Filtrazione e sparging, centrare il calcolo dell’original gravity di una ricetta. Degustazione di 2 birre caratterizzate dall’apporto dei malti
  • Luppoli. Bollitura e whirpool: cos’è il luppolo, perché viene usato, le sue caratteristiche e diverse forme di utilizzo, i suoi contributi al prodotto finito. Guida ad una corretta bollitura, il rilascio degli alpha acidi e calcolo dell’IBU. A cosa serve il whirpool e l’utilizzo del luppolo in dryhopping. Degustazione di 2 birre caratterizzate da un profilo luppolato
  • Lieviti. La fermentazione: analisi dei diversi ceppi di lievito, fermentazioni alte, basse e miste, lieviti secchi e liquidi, calcolo del pitching rate, realizzazione di uno starter e la corretta gestione delle tante variabili in fermentazione. L’importanza della sanificazione. Degustazione di 2 birre caratterizzate dall’utilizzo di lieviti differenti
  • Creazione di una ricetta: panoramica sugli stili birrari ed esempio pratico di come combinare acqua, malti, luppoli, lieviti al fine di creare una ricetta, anche grazie al supporto di programmi di calcolo. Consigli sulla presentazione delle proprie birre ai concorsi di homebrewing. Degustazione di 2 birre ispirate alla ricetta proposta
  • Dal fermentatore/maturatore al bicchiere. Le insidie della produzione: diverse metodologie, tecniche ed attrezzature per l’imbottigliamento/infustamento, la rifermentazione in bottiglia e l’utilizzo dell’isobarico nell’homebrewing. Guida pratica agli errori più comuni nel processo di produzione e gli effetti che causano sul prodotto finito. Degustazione di 2 birre difettate, con problemi in sede di produzione
  • Giornata pratica di produzione: dimostrazione pratica di produzione con metodo All Grain in una intera giornata di cotta, per mettere in pratica tutte le nozioni imparate e raffrontarsi con le difficoltà pratiche di produzione. Ulteriore focus nel calcolare l’efficienza dell’impianto di produzione utilizzato
     

CONSULTA IL CATALOGO DEI CORSI DISPONIBILI